top of page

Cavolo Riccio Red Russian  (Brassica oleracea var. acephala):   importantissima brassicacea dalle importanti proprietà nutrizionali. Oltre al sulforafano, all'acido folico il Kale, o meglio cavolo riccio contiene un alto contenuto di vitamina C,  e la possibilità di consumarlo crudo (buonissimo e tenero) fa sì che questa vitamina non si deteriori nella cottura  poiché la vitamina C è termolabile. Il colore scarlatto tendente al viola indica una grande presenza di antociani, antiossidanti importanti per la nostra salute. Non è da considerarsi un superfood, ma certamente il kale è un buon compendio per una dieta bilanciata atta a  proteggerci dalle patologie invernali. Il Cavolo riccio è resistentissimo al freddo, che anzi ne rende le foglie più tenere. Si semina da agosto ad ottobre, si cominciano a raccogliere la parti verdi già  un mese dopo il trapianto.   Il Red Russian è tra i più grandi della specie, la pianta arriva al metro di altezza, il sapore amarognolo vira sul dolce dopo aver passato il gelo. Ottimo per i climi più freddi, dove basse temperature e gelo impediscono la maggior parte delle coltivazioni.
Come molte altre varietà da foglia gradisce un terreno ricco di azoto, la posizione soleggiata favorisce lo sviluppo degli antiossidanti. Per la produzione dei semi occorrerà aspettare  la primavera successiva alla semina, tenete conto nella progettazione dell'orto.
 

Red Russian Kale - Cavolo Riccio Rosso

SKU: CSRRK
€ 2,60Prezzo
  • 50 semi

    Coltivazione: facile

    Produzione semi: intermedio

    Semina: da agosto a ottobre

bottom of page